4706 visitatori in 24 ore
 260 visitatori online adesso





Sara Acireale

Sara Acireale

Scrivere è per me VIVERE, non posso farne a meno. La scrittura per me non è terapia e nemmeno una forma di evasione. È qualcosa di più, scrivendo cerco di fare la conoscenza con me stessa. Penso che la poesia sia come un fiore. Il fiore ha bisogno d'acqua e la poesia di stimoli, di lettura, di ... (continua)


La sua poesia preferita:
Un amico è come il sole
Quando
sei troppo solo,
non hai la forza
di lottare,
sperare,
sognare.

Quando
sei alla deriva
e ti senti sbattuto
dal vento
come una foglia
che sta per cadere.

Hai bisogno
di un essere speciale
che ti ascolta,
ti capisce,
non ti...  leggi...




Nell'albo d'oro:
Per lavoro si muore
Un tonfo...
un urlo disumano.
Il sangue bagna la terra,
ancora lacrime,
ancora dolore.
Un'altra bara...
una mamma piange.
Famiglie in lutto,
tanta disperazione.
Vite spezzate
dal lavoro nero.
Chi perisce...
lascia affanni e...  leggi...

Non fare morire una stella
Quando una donna piange
una stella muore...

La tristezza porta
alla solitudine,
all'abbandono, all'oblio...
L'orecchio non sente più
nessun richiamo d'amore...

Nel viso smarrito
si affievolisce la luce
prigioniera del...  leggi...

Belve dai mille artigli
La nostra storia insegna
che nel cuore umano v'è del fiele
e nella mente degli uomini regna
il vecchio orgoglio che uccise Abele.

Istigare all'odio non è un'opinione
può diventare un'aberrazione.
E' stata una grande piaga...  leggi...

I pensieri della notte
Ogni notte
alzo il coperchio del mondo
e scopro
una realtà ingannevole.
La sorgente
della mente partorisce
sciami di emozioni.
Mentre il sogno affida
a messaggeri alati
il segreto
cerco di lenire il travaglio
dell'anima
smorzando i...  leggi...

Il volto di Gesù
Da tempo avevo perduto Gesù,
il suo volto non ricordavo più.
Però un giorno lo trovai,
nel mio cuore lo portai.

Nel parco un uomo passeggiava,
era tranquillo e nessuno passava
quando d'un tratto alcuni ragazzi
sono sbucati e...  leggi...

Benvenuto amore
Il nostro incontro
è stato un caso,
un fulmine, un bagliore,
mi hai incantato
col tuo buonumore.

Vorrei capire
se esisti davvero,
se sei un sogno
oppure sei vero.

Buongiorno amore
ti vedo ogni mattino
mentre assieme
prendiamo il...  leggi...

La terra brucerà
Il tuo sguardo
è chiuso tra le mura
di una terra
che non ti ha amato.

Uomini senza dignità.
Le radici delle loro vene
arrivano al tuo cuore,
ti confondono la mente.

La tua vita...
la tua ribellione.
Correre......  leggi...

Tempesta
La tua esistenza
è un mare in tempesta.

Ti osservo,
vorrei dirti
che ho paura dei tuoi "viaggi".

Forse non lo sai
ma esisti
oltre l'infinito,
oltre l'orizzonte.

E' difficile capirti...

Sprechi la tua vita
Per il...  leggi...

Sara Acireale

Sara Acireale
 Le sue poesie

La sua poesia preferita:
 
Un amico è come il sole (09/07/2009)

La prima poesia pubblicata:
 
Clandestino (18/09/2008)

L'ultima poesia pubblicata:
 
È chiuso il cancello della speranza (30/08/2014)

Sara Acireale vi consiglia:
 La stella Lara (24/11/2011)
 Gli occhi dei bambini sono fiori (13/08/2009)
 La soglia del nuovo orizzonte (19/07/2013)
 La verità rende liberi (14/08/2013)
 Preghiera di un clochard (22/01/2014)

La poesia più letta:
 
Un amico è come il sole (09/07/2009, 8738 letture)

Sara Acireale ha 8 poesie nell'Albo d'oro.

Leggi la biografia di Sara Acireale!


Leggi i racconti di Sara Acireale

Le raccolte di poesie di Sara Acireale


Autore del giorno
 il giorno 15/04/2014
 il giorno 23/12/2012
 il giorno 17/12/2011

Autore della settimana
 settimana dal 07/07/2014 al 13/07/2014.
 settimana dal 27/01/2014 al 02/02/2014.
 settimana dal 19/08/2013 al 25/08/2013.
 settimana dal 11/03/2013 al 17/03/2013.
 settimana dal 27/08/2012 al 02/09/2012.
 settimana dal 26/03/2012 al 01/04/2012.

Sara Acireale
ti consiglia questi autori:
Emanuele Martina
 Domenico Nenna
 Rosita Bottigliero
 Alberto De Matteis
 Giovanni Monopoli

Seguici su:




Ti piace come scrive poesie Sara Acireale? Allora clicca su questo pulsante per condividere su Google+.

Cerca la poesia:



Sara Acireale in rete:
Leggi il blog personale di Sara Acireale!

Invia un messaggio privato a Sara Acireale.


Sara Acireale pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

ErosPoesia.com ErosPoesia.com

DonneModerne.com DonneModerne.com

PortfolioPoetico.com PortfolioPoetico.com


Responsabilità sociale






Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi
Considerazione dell'autore
«Questi nostri fratelli che hanno sbagliato e che stanno espiando duramente hanno bisogno di tutta la nostra solidarietà e del nostro amore. In Italia le carceri sono stracolme, si vive malissimo questa condizione e molti carcerati tentano il suicidio. Anche se hanno sbagliato sono esseri umani e come tali vanno trattati»
Inserita il 17/07/2011  

Sara Acireale

Preghiera del carcerato

Sociale
Signore
tu lo vedi il mio pianto,
la mia disperazione.
Tu la vedi la mia carne
sepolta dentro
questa cella.
Sento
il rumore
del silenzio infranto
mi giunge martellante
la voce
della solita campana.
Fuori
il sole splende nel cielo,
in una cella
un uomo
è solo con il suo dolore.
Amalo o Dio
questo carcerato
che sconta la condanna
della colpa.
Fuori,
la gente è allegra e spensierata,
in una cella
un uomo
canta una monodia
triste e disperata.


Sara Acireale 15/04/2011 05:50 7 2994

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
Se vuoi pubblicare questa poesia in un sito, in un blog, in un libro o la vuoi comunque utilizzare per qualunque motivo, compila la richiesta di autorizzazione all'uso.

Nota dell'autore:
«Quanto può essere triste e pieno di sofferenza il canto di un carcerato! Signore, ama questi nostri fratelli
che vivono nella solitudine e nel dolore.
»


 
I commenti dei lettori alla poesia:

smiley bella e toccante (felice di fazio)

Scrivi il tuo commento su questa poesia
Sei un lettore? Hai un commento, una sensazione, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori? Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Commenti sulla poesia Commenti di altri autori:

«Una preghiera accorata dettata da un nobile animo, versi che arrivano per la valenza del messaggio... molto apprezzata.»
Club ScrivereLaura Di Vincenzo (27/10/2012) Modifica questo commento

«Anche l'umana giustizia deve ricordare che la condanna va sempre e comunque riferita all'operato non alla persona, la quale, pur scontando una giusta pena, ve sempre e comunque rispettata. Questo pensiero( personale) ho tratto dalla lettura della lirica davvero sentita e apprezzata.»
giovanni bagnariol (25/10/2012) Modifica questo commento

«vado contro corrente, l'idea è nobile, la forma quasi.
Ci sono terminologie troppo esplicite per farci arrivare la sofferenza.
carcerato, cella, condanna, erano da evitare come la peste, e invece ci sono tutti.
apprezzabile l'argomento ed il resto che senza tali vocaboli avrebbe coinvolto maggiormente»
Il Crudo (25/10/2012) Modifica questo commento

«La forza del perdono dopo aver pagato le nostre colpe dovrebbe essere prerogrativa del genere umamo purtroppo questo sentimento è radicato solamente in animi gentili e sensibili come quello dell'autrice.»
Club ScrivereFrancesco Rossi (25/10/2012) Modifica questo commento

«capisco lo stato d'animo di queste anime che devono pagare per libertà che sicuramente hanno sottratto ad altri... la poesia è stupenda... ma forse queste riflessioni tue non passano nella mente di questi nostri fratelli... spero che ci siano coloro che si pentano veramente...»
Club ScrivereGiacomo Scimonelli (18/04/2011) Modifica questo commento

«VERSI DA complimento dell'anima e del cuore... la cui preghiera del carcerato arrivi al Signore... completando la giusta condanna che ne ha pregiudicato la libertà...poesia d'onore sentimento al prossimo meno fortunato che ora è carcerato... sei deliziosissima POETESSA di cuore immenso e di bontà inaudita... sei quel fiore che si desidera avere stretto al cuore odorandone con soavità il meraviglioso tuo profumo... complimenti»
Splendido Leotta Michele (15/04/2011) Modifica questo commento

«bella poesia preghiera che ha come soggetto persone private della libertà per colpe commesse, quindi condannate alla reclusione, il loro pianto diventa preghiera di perdono... complimenti»
Matteo Cotugno (15/04/2011) Modifica questo commento

La bacheca della poesia:

smiley fantasticamente fantastica è bellissima (Splendido Leotta Michele)

smiley ottima poesia complimenti (Citarei Loretta Margherita)

smiley Infiocco e saluto l'autrice. (Francesco Rossi)

smiley Complimenti Sara. Molto apprezzata (giovanni bagnariol)

smiley Appludo commossa e conservo. Un abbraccio! (Donatella Pezzino)

smiley Apprezzato l'argomento, bacio Sara (Patrizia Ensoli)

smiley Argomento trattato con grande umanità e stile brav (Pulse)

smiley nobile creatura complimenti ...un abbraccio (Laura Di Vincenzo)

smiley Toccante lirica, infiocchetto!grande sensibilità! (rosanna gazzaniga)


Link breve Condividi:


Sociale
È chiuso il cancello della speranza
Pianto senza luce
Un castello di sabbia si è frantumato
Sempre così sarà
Oltre lo scoglio
Preghiera di un clochard
Un vuoto senza limiti
Gesù, ritorna tra di noi
Il naufragio della speranza
Diversi ma uguali
Un sogno non muore
Lungo il sentiero dell'orrore
La tua notte buia
In Sicilia brilla una stella
Catene nella mente
Terra di Palestina
Sarà mai Natale per te?
Tutto sembrò mutare
Io scrivo in braille
Amico, vo' cumprà?
Ho visto un bimbo morire
Furto di legalità
E ti ricordo ancora
Oltre l'abisso
Belve dai mille artigli
Spiriti d'ombra
Preghiera del carcerato
Terra promessa
Per lavoro si muore
Tra odio e diffidenza
Morte di un vagabondo
Il potere separa
Ragazzo del sud
Zingari
Lavavetri
Il nonno piange
Sono un barbone
Vento di liberta'
Morte per overdose
Licenziamento
Le pretese della badante
Una vita rubata
Clandestino

Tutte le poesie



Sara Acireale
 I suoi 32 racconti

Il primo racconto pubblicato:
 
La principessa triste (06/10/2010)

L'ultimo racconto pubblicato:
 
Ritornare a Gibellina (10/07/2013)

Una proposta:
 
L'attimo da vivere (26/07/2011)

Il racconto più letto:
 
La principessa triste (06/10/2010, 1225 letture)


 Le poesie di Sara Acireale



Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2014 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com