3100 visitatori in 24 ore
 239 visitatori online adesso





destionegiorno
Stampa il tuo libro



Sara Acireale

Sara Acireale

Scrivere è per me VIVERE, non posso farne a meno. La scrittura per me non è terapia e nemmeno una forma di evasione. È qualcosa di più, scrivendo cerco di fare la conoscenza con me stessa. Penso che la poesia sia come un fiore. Il fiore ha bisogno d'acqua e la poesia di stimoli, di lettura, di ... (continua)


La sua poesia preferita:
Un amico è come il sole
Quando
sei troppo solo,
non hai la forza
di lottare,
sperare,
sognare.

Quando
sei alla deriva
e ti senti sbattuto
dal vento
come una foglia
che sta per cadere.

Hai bisogno
di un essere speciale
che ti ascolta,
ti capisce,
non ti...  leggi...

Nell'albo d'oro:
Risorgerai in un’alba di primavera
Il fumo della sigaretta
si dissolve nella sua spirale.
In testa i tuoi sogni,
il cuore pieno d’illusione.

Vorresti volare libera
come le rondini a primavera
ma... ombre evanescenti
appaiono per poi svanire.

Occhi ansiosi scrutano...  leggi...

Un sogno non muore
A Palermo era primavera
con canti d’uccelli
e rose in fioritura...

Primavera:
colori e profumi di libertà...
Libertà dalla prepotenza
e dalla mafia... era il sogno
di un uomo...

Senza tumulto in petto
con grande crudeltà,
trucidarono...  leggi...

Per lavoro si muore
Un tonfo...
un urlo disumano.
Il sangue bagna la terra,
ancora lacrime,
ancora dolore.
Un'altra bara...
una mamma piange.
Famiglie in lutto,
tanta disperazione.
Vite spezzate
dal lavoro nero.
Chi perisce...
lascia affanni e...  leggi...

Un liocorno bianco con le ali d’oro
Sere vuote giorni grigi,
senz’amore, senza dolore...

In questa stanza è già buio ormai,
sento che sono stanchi gli occhi miei.

Se la vita più niente mi darà,
se chi tanto aspetto è lontano ormai,
voglio partire... mai più ritornare
nuove...  leggi...

Non fare morire una stella
Quando una donna piange
una stella muore...

La tristezza porta
alla solitudine,
all’abbandono, all’oblio...
L’orecchio non sente più
nessun richiamo d’amore...

Nel viso smarrito
si affievolisce la luce
prigioniera del sorriso...

Non...  leggi...

Dottor Jekill e mister Hyde
Cercava gocce di rugiada
per combattere il caldo.
Insicura
e barcollando ha camminato
per le strade di notte
tra civette e barbagianni.
Ti ha incontrato...
Dottor Jekyll nei suoi sogni
e mister Hyde nella strada buia.
Ferita,
lacera e...  leggi...

Belve dai mille artigli
La nostra storia insegna
che nel cuore umano v'è del fiele
e nella mente degli uomini regna
il vecchio orgoglio che uccise Abele.

Istigare all'odio non è un'opinione
può diventare un'aberrazione.
E' stata una grande piaga...  leggi...

Il volto di Gesù
Da tempo avevo perduto Gesù,
il suo volto non ricordavo più.
Però un giorno lo trovai,
nel mio cuore lo portai.

Nel parco un uomo passeggiava,
era tranquillo e nessuno passava
quando d’un tratto alcuni ragazzi
sono sbucati e sembravano...  leggi...

Benvenuto amore
Il nostro incontro
è stato un caso,
un fulmine, un bagliore,
mi hai incantato
col tuo buonumore.

Vorrei capire
se esisti davvero,
se sei un sogno
oppure sei vero.

Buongiorno amore
ti vedo ogni mattino
mentre assieme
prendiamo il...  leggi...

Gli occhi dei bambini sono fiori
Sorridono
emanano luce.
Sono grigi,
neri o azzurri.
Hanno vari colori.

Sono freschi
di rugiada mattutina,
la luna
ogni notte li accarezza.
Brillano
al sole dell’estate.

Gli occhi dei bambini
sono fiori che s’aprono
all’alba della...  leggi...

Tempesta
La tua esistenza
è un mare in tempesta.

Ti osservo,
vorrei dirti
che ho paura dei tuoi "viaggi".

Forse non lo sai
ma esisti
oltre l’infinito,
oltre l’orizzonte.

E’ difficile capirti...

Sprechi la tua vita
Per il "viaggio" di...  leggi...

Sara Acireale

Sara Acireale
 Le sue poesie

La sua poesia preferita:
 
Un amico è come il sole (09/07/2009)

La prima poesia pubblicata:
 
Clandestino (18/09/2008)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Una rosa germoglia ancora (22/07/2019)

Sara Acireale vi propone:
 Gli occhi dei bambini sono fiori (13/08/2009)
 Il volto di Gesù (08/10/2008)
 Benvenuto amore (25/02/2009)

La poesia più letta:
 
Un amico è come il sole (09/07/2009, 19916 letture)

Sara Acireale ha 11 poesie nell'Albo d'oro.

Leggi la biografia di Sara Acireale!

Leggi i segnalibri pubblici di Sara Acireale

Leggi i 9909 commenti di Sara Acireale


Leggi i racconti di Sara Acireale

Le raccolte di poesie di Sara Acireale


Autore del giorno
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019

Autore della settimana
 settimana dal 30/07/2018 al 05/08/2018.
 settimana dal 02/10/2017 al 08/10/2017.
 settimana dal 19/12/2016 al 25/12/2016.
 settimana dal 18/05/2015 al 24/05/2015.
 settimana dal 07/07/2014 al 13/07/2014.
 settimana dal 27/01/2014 al 02/02/2014.
 settimana dal 19/08/2013 al 25/08/2013.
 settimana dal 11/03/2013 al 17/03/2013.
 settimana dal 27/08/2012 al 02/09/2012.
 settimana dal 26/03/2012 al 01/04/2012.

Sara Acireale
ti consiglia questi autori:
 Pagu
Giovanni Chianese
 Anna Di Principe
 Barbara Filippone
 Giacomo Scimonelli

Seguici su:



Cerca la poesia:



Sara Acireale in rete:
Invia un messaggio privato a Sara Acireale.


Sara Acireale pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

ErosPoesia.com ErosPoesia.com

DonneModerne.com DonneModerne.com

Aquilonefelice.it AquiloneFelice.it

PortfolioPoetico.com PortfolioPoetico.com




Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

L'ebook del giorno

Orlando Furioso

L’Orlando furioso è un poema cavalleresco composto da 46 canti in ottave. L'opera, riprendendo la tradizione del ciclo (leggi...)
€ 0,99


Considerazione dell'autore
«Secondo il mio parere molti disastri ambientali potrebbero essere evitati con un poco di attenzione e di accortezza ma invece... non è così e fino a quando l'uomo agirà soltanto per venalità i disastri si verificheranno sempre...»
Inserita il 11/02/2012  

Sara Acireale

Poesia a tema sull'argomento 'Disastri ambientali '

Tutto sembrò mutare

Sociale
Un giorno il fiume
s'incominciò ad alzare,
si gonfiò fino a straripare,
ad un tratto...
tutto sembrò mutare.

Al suo passaggio
ogni cosa fu spazzata via...

L'esplosione del torrente
ha travolto molta gente
sconvolgendo cuore e mente

Il giorno diventò notte,
la notte completa oscurità.

Lungo il sentiero del torrente
si è fermata la vita.

L'ultimo pensiero,
l'ultimo grido,
l'ultimo addio...




Club Scrivere Sara Acireale 12/11/2011 14:31| 11| 3780|

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
Se vuoi pubblicare questa poesia in un sito, in un blog, in un libro o la vuoi comunque utilizzare per qualunque motivo, compila la richiesta di autorizzazione all'uso.

Nota dell'autore:
«L'uomo è impotente di fronte a queste calamità ambientali... ma siamo poi tanto sicuri che è soltanto colpa della natura?!»


 

I commenti dei lettori alla poesia:
Non ci sono messaggi nella bacheca pubblica dei lettori.
Scrivi il tuo commento su questa poesia
Sei un lettore? Hai un commento, una sensazione, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori? Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Commenti sulla poesia Commenti di altri autori:

«la natura si ribella davanti al suo scempio, complimenti, notevole»
Citarei Loretta Margherita (12/11/2011) Modifica questo commento

«l'uomo combina solo guai per la sua fragile disposizione verso le cose futili e quindi anche dove è successo quel disastro c'è lo zampino del bieco.»
Club ScriverePULSE Morganti Paolo (12/11/2011) Modifica questo commento

«Versi incalzanti che ben descrivono lo stupore e l'angoscia per l'improvvisa rabbia distruttiva di una natura amata, anche se percossa da uomini incapaci di fermarsi nella distruzione dell'ambiente! La splendida chiusa a emergere gli angosciosi istanti di vite stroncate! Una notevole lirica che colpisce, strizza il cuore!»
Club Scrivererosanna gazzaniga (13/11/2011) Modifica questo commento

«Sì, l'uomo dinanzi alla natura è impotente ma questo dovrebbe ricordarselo prima di sfidarla...
La poesia è ben scritta, scorrevole e musicale. Molto apprezzata per contenuto e forma.»
Club ScrivereCinzia Gargiulo (13/11/2011) Modifica questo commento

«Un testo poetico che tratta un argomento sociale inerente ad una delle tante calamità naturali come può essere lo straripamento di un fiume, un terremoto, un alluvione, un'eruzione vulcanica, una tromba d'aria forte e violenta e molte altre. Certamente l'uomo è impotente dinanzi a siffatti episodi ma molto è dovuto anche all'impreparazione e alla disorganizazzione di ogni tipo di sicurezza ambientale sul territorio da parte delle autorità preposte. Ormai, già da parecchi anni, il clima si è trasformato radicalmente dandoci segnali via via sempre più pericolosi e catastrofici. Speriamo che l'uomo, inteso come genere umano, riesca, in futuro, a limitare perlomeno i danni ambientali con nuove manovre d'emergenza. Un testo piaciuto, condiviso!»
Arcangelo Galante (19/11/2011) Modifica questo commento

«La natura si ribella a tutti gli scempi che vengono perpetrati, e l'uomo non si accorge che sta distruggendo se stesso e l'ambiente che lo circonda che è seme di vita. Apprezzatissima, mette il dito sulla piaga che affligge tutti noi.»
Grazia Denaro (16/02/2012) Modifica questo commento

«purtroppo per incapacità o negligenza s'incappa in questi eventi catastrofici la natura nel suo corso naturale non pone limiti al suo evento e lascia come in questa splendida POESIA che nel suo risalto decanta tormento tra le fauci d'un triste grido umano che gravia la vita... molto sentita ed è bellissima»
Splendido Leotta Michele (16/02/2012) Modifica questo commento

«Anni di speculazione hanno prodotto un disastro incalcolabile. Una volta l'Uomo era consapevole della sua "pochezza" ed aveve molto più rispetto per la natura. In Italia si è abbandonato centri rurali e montani di grande pregio e costruiti con la Testa per assecondare la speculazione ...e non paga mai nessuno... Splendida poesia!»
Club ScrivereDuilio Martino (16/02/2012) Modifica questo commento

«Una poesia che é quasi un grido!
Molto profonda ci tramanda di verso in verso l'angosciante situazione che ogni volta si crea quando la natura si ribella portandosi con se vite umane e ogni cosa... molto sentita e condivisa.»
Nadia Mazzocco (17/02/2012) Modifica questo commento

«Poesia splendida che descrive un'amara verità...Provo indignazione e amarezza per il semplice fatto che troppe cose si sarebbero potute evitare e non è stato fatto... Rabbia e fiocco!»
Lena Orfeo (18/02/2012) Modifica questo commento

«scempio della Natura, l'uomo ha perso il senno, inquina, distrugge, non ha alcun rispetto per essa, ma questa reagisce con la stessa veemenza. Bella e giusta denuncia da parte della poetessa, condivido appieno.»
Club ScrivereColomba (16/03/2012) Modifica questo commento

La bacheca della poesia:
Non ci sono messaggi in bacheca.

Scrivi le tue sensazioni su questa poesia
Hai una sensazione, un messaggio, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori?
Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Amazon Prime

Link breve Condividi:


Pubblicate i vostri lavori in un libro

Volete pubblicare un vostro libro, un libro vero? Su carta, con numero ISBN? Con la possibilità di ordinarne copie a prezzo ridotto per voi ed i vostri amici?
Facciamo un esempio: se avete un manoscritto su file doc, docx, odt o pdf già pronto secondo i formati e le impostazioni standard (vedi specifiche) ed un bozzetto di una copertina con immagine a 300dpi allora vi possiamo già fare un esempio del costo con il nostro servizio editoriale base:
Libro di 120 pagine in formato "6x9" (15,24x22,86 cm) in bianco e nero e copertina flessibile opaca a colori pubblicato con il nostro servizio base: 50 copie a 149 euro, 100 copie a 266 euro, 200 copie a 499 euro, comprensive di stampa, iva e spedizione.
Per informazioni cliccate qui.
Attenzione: non tutte le opere inviate verranno accettate per la pubblicazione, viene effettuata una selezione



Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2019 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it