2996 visitatori in 24 ore
 213 visitatori online adesso





destionegiorno
Stampa il tuo libro



Sara Acireale

Sara Acireale

Scrivere è per me VIVERE, non posso farne a meno. La scrittura per me non è terapia e nemmeno una forma di evasione. È qualcosa di più, scrivendo cerco di fare la conoscenza con me stessa. Penso che la poesia sia come un fiore. Il fiore ha bisogno d'acqua e la poesia di stimoli, di lettura, di ... (continua)


La sua poesia preferita:
Un amico è come il sole
Quando
sei troppo solo,
non hai la forza
di lottare,
sperare,
sognare.

Quando
sei alla deriva
e ti senti sbattuto
dal vento
come una foglia
che sta per cadere.

Hai bisogno
di un essere speciale
che ti ascolta,
ti capisce,
non ti...  leggi...

Nell'albo d'oro:
Risorgerai in un’alba di primavera
Il fumo della sigaretta
si dissolve nella sua spirale.
In testa i tuoi sogni,
il cuore pieno d’illusione.

Vorresti volare libera
come le rondini a primavera
ma... ombre evanescenti
appaiono per poi svanire.

Occhi ansiosi scrutano...  leggi...

Un sogno non muore
A Palermo era primavera
con canti d’uccelli
e rose in fioritura...

Primavera:
colori e profumi di libertà...
Libertà dalla prepotenza
e dalla mafia... era il sogno
di un uomo...

Senza tumulto in petto
con grande crudeltà,
trucidarono...  leggi...

Per lavoro si muore
Un tonfo...
un urlo disumano.
Il sangue bagna la terra,
ancora lacrime,
ancora dolore.
Un'altra bara...
una mamma piange.
Famiglie in lutto,
tanta disperazione.
Vite spezzate
dal lavoro nero.
Chi perisce...
lascia affanni e...  leggi...

Un liocorno bianco con le ali d’oro
Sere vuote giorni grigi,
senz’amore, senza dolore...

In questa stanza è già buio ormai,
sento che sono stanchi gli occhi miei.

Se la vita più niente mi darà,
se chi tanto aspetto è lontano ormai,
voglio partire... mai più ritornare
nuove...  leggi...

Non fare morire una stella
Quando una donna piange
una stella muore...

La tristezza porta
alla solitudine,
all’abbandono, all’oblio...
L’orecchio non sente più
nessun richiamo d’amore...

Nel viso smarrito
si affievolisce la luce
prigioniera del sorriso...

Non...  leggi...

Dottor Jekill e mister Hyde
Cercava gocce di rugiada
per combattere il caldo.
Insicura
e barcollando ha camminato
per le strade di notte
tra civette e barbagianni.
Ti ha incontrato...
Dottor Jekyll nei suoi sogni
e mister Hyde nella strada buia.
Ferita,
lacera e...  leggi...

Belve dai mille artigli
La nostra storia insegna
che nel cuore umano v'è del fiele
e nella mente degli uomini regna
il vecchio orgoglio che uccise Abele.

Istigare all'odio non è un'opinione
può diventare un'aberrazione.
E' stata una grande piaga...  leggi...

Il volto di Gesù
Da tempo avevo perduto Gesù,
il suo volto non ricordavo più.
Però un giorno lo trovai,
nel mio cuore lo portai.

Nel parco un uomo passeggiava,
era tranquillo e nessuno passava
quando d’un tratto alcuni ragazzi
sono sbucati e sembravano...  leggi...

Benvenuto amore
Il nostro incontro
è stato un caso,
un fulmine, un bagliore,
mi hai incantato
col tuo buonumore.

Vorrei capire
se esisti davvero,
se sei un sogno
oppure sei vero.

Buongiorno amore
ti vedo ogni mattino
mentre assieme
prendiamo il...  leggi...

Gli occhi dei bambini sono fiori
Sorridono
emanano luce.
Sono grigi,
neri o azzurri.
Hanno vari colori.

Sono freschi
di rugiada mattutina,
la luna
ogni notte li accarezza.
Brillano
al sole dell’estate.

Gli occhi dei bambini
sono fiori che s’aprono
all’alba della...  leggi...

Tempesta
La tua esistenza
è un mare in tempesta.

Ti osservo,
vorrei dirti
che ho paura dei tuoi "viaggi".

Forse non lo sai
ma esisti
oltre l’infinito,
oltre l’orizzonte.

E’ difficile capirti...

Sprechi la tua vita
Per il "viaggio" di...  leggi...

Sara Acireale

Sara Acireale
 Le sue poesie

La sua poesia preferita:
 
Un amico è come il sole (09/07/2009)

La prima poesia pubblicata:
 
Clandestino (18/09/2008)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Una rosa germoglia ancora (22/07/2019)

Sara Acireale vi propone:
 Gli occhi dei bambini sono fiori (13/08/2009)
 Il volto di Gesù (08/10/2008)
 Benvenuto amore (25/02/2009)

La poesia più letta:
 
Un amico è come il sole (09/07/2009, 19909 letture)

Sara Acireale ha 11 poesie nell'Albo d'oro.

Leggi la biografia di Sara Acireale!

Leggi i segnalibri pubblici di Sara Acireale

Leggi i 9909 commenti di Sara Acireale


Leggi i racconti di Sara Acireale

Le raccolte di poesie di Sara Acireale


Autore del giorno
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019

Autore della settimana
 settimana dal 30/07/2018 al 05/08/2018.
 settimana dal 02/10/2017 al 08/10/2017.
 settimana dal 19/12/2016 al 25/12/2016.
 settimana dal 18/05/2015 al 24/05/2015.
 settimana dal 07/07/2014 al 13/07/2014.
 settimana dal 27/01/2014 al 02/02/2014.
 settimana dal 19/08/2013 al 25/08/2013.
 settimana dal 11/03/2013 al 17/03/2013.
 settimana dal 27/08/2012 al 02/09/2012.
 settimana dal 26/03/2012 al 01/04/2012.

Sara Acireale
ti consiglia questi autori:
 Pagu
Giovanni Chianese
 Anna Di Principe
 Barbara Filippone
 Giacomo Scimonelli

Seguici su:



Cerca la poesia:



Sara Acireale in rete:
Invia un messaggio privato a Sara Acireale.


Sara Acireale pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

ErosPoesia.com ErosPoesia.com

DonneModerne.com DonneModerne.com

Aquilonefelice.it AquiloneFelice.it

PortfolioPoetico.com PortfolioPoetico.com




Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

L'ebook del giorno

Voglio sentirmi dire tu sei mia

Dello scorrere di una vita, in queste poesie erotiche l’autrice raccoglie e lega i momenti pervasi dall’amore o (leggi...)
€ 2,99


Sara Acireale

Tutto diventa silenzio

Sociale
È come una culla.
Ondeggia nel suo letto
l’infinito mare.

In questa parte di mondo
l’arroventato respiro
dell’Africa nera secca
le fonti e brucia i canneti.

Tutto diventa silenzio.
Il dolce canto dei grilli
nella notte si dissolve
col lamento dei migranti.

Le cicale attendono
degli uomini la morte
e gridano la tristezza
d’un mondo senz’amore.



Club Scrivere Sara Acireale 27/08/2016 10:50| 14| 1649


Hanno inserito questa poesia nei propri segnalibri: - Pagu - Merlino - Anna Di Principe - carla composto - Rosita Bottigliero - Giovanni Ghione - Donato Leo - Maria Assunta Maglio
Possiamo elencare solo quelli che hanno reso pubblici i propri segnalibri.
Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
Se vuoi pubblicare questa poesia in un sito, in un blog, in un libro o la vuoi comunque utilizzare per qualunque motivo, compila la richiesta di autorizzazione all'uso.


 

I commenti dei lettori alla poesia:
Non ci sono messaggi nella bacheca pubblica dei lettori.
Scrivi il tuo commento su questa poesia
Sei un lettore? Hai un commento, una sensazione, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori? Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Commenti sulla poesia Commenti di altri autori:

«Quanto poco amore regna nel mondo di oggi... esaltiamo la vita e poi poco facciamo per chi muore alla ricerca di un mondo dove sia dignitoso vivere, dove non sei merce che paga. È un dramma, ma non si vede la fine. La poetessa scrive versi forti e delicati, pieni di amarezza e di grande poesia. Il mio elogio sincero.»
Club ScriverePagu (27/08/2016) Modifica questo commento

«l'egoismo di questa società edonistica dove l'essere è 'offeso' dall'avere questi versi ci prendono per mano in un viaggio di solidarietà umana che ci fa più uomini. Lirica intensa e pregevole»
Club ScrivereMerlino (27/08/2016) Modifica questo commento

«In questo mare di dolore, nuotano ed affogano non solo clandestini ma anche nostri compatrioti che per la stessa mancanza di amore vivono o sopravvivono ai confini del sociale e della società dimenticati e spesso superati da tutti dopo aver dato una vita di sacrifici, di stenti, di tasse e tanto altro ancora. L'amore andrebbe sempre misurato e donato ma a tutti. Nei cassonetti oggi sempre più nostri pensionati che dormono in strada e spesso stanno peggio di chi, giustamente, viene da noi accolto. Sono sempre due i lati della medaglia. Ammiro tanto l'amore della poetessa verso il prossimo ma spesso lo stesso vive o muore sotto casa nostra o nello stesso condominio. Pari dignità a tutti e non solo ai clandestini o profughi... tutti. Mi scuso.»
Luciano Capaldo (27/08/2016) Modifica questo commento

«La mancanza di amore e solidarietà acuisce il dolore di chi abbandona terre arse dal sole e dalla fame ... la nostra non deve essere, però, solo accoglienza, ma anche una razionale gestione dell'ospitalità , alfine di dare ai nostri fratelli una vera dignità dopo aver affrontato violenze e ladrocinii economici per poter raggiungere una nuova Terra .Sempre attenta la brava Poetessa ai temi sociali, che lasciano intendere la sua ricchezza interiore colma di buoni sentimenti. Il mio plauso per il contenuto e lo stile poetico.»
Club ScrivereAnna Di Principe (27/08/2016) Modifica questo commento

«una societa egoista, senza valori umani, che non riesce a sentire questo silenzio di solitudine di morte di amarezza... versi toccanti metafore che esaltano la bellezza dell'operas sempre un elogio alla brava autrice»
Club Scriverecarla composto (27/08/2016) Modifica questo commento

«Versi di grandissima sensibilità sociale che ben descrivono il dramma dei nostri tempi e dei decenni futuri. Ho scritto che se ci fosse un premio Nobel per l'accoglienza andrebbe dato a Lampedusa, e lo confermo! Questa bellissima isola, poverissima che però ha la ricchezza, la grandissima ricchezza, del dono dell'altruismo, della sensbilità dell'accoglienza. L'Autrice con la consueta maestria con i suoi scorrevoli versi ci descrive questo dramma del terzo millennio. Ed anche lei figlia di una terra povera (Sicilia) non ha mai avuto la tentazione di chiudersi nel bieco egoismo! Complimenti alla Poetessa!!!»
Michelangelo La Rocca (27/08/2016) Modifica questo commento

«Tutto diventa silenzio. Tutto diventa emozione. Tutto assume un grande significato quando la lotta per la sopravvivenza spinge a scappare dai propri luoghi di origine per cercare di non perire. Ma tante volte non si riesce a salvarsi nemmeno lungo la traversata che conduce verso la libertà e la salvezza. La nostra povera Sicilia non si volta dall'altra parte e accogliere e confortare sono le parole che vivono dentro molti cuori onesti e purtroppo non trovano riscontro in tutto il popolo Europeo. Ma non riesco a concepire il fatto che molti connazionali vivono nella miseria più assoluta e vengono trattati diversamente dallo stato. Siamo diventati noi i veri clandestini e questa disparità di trattamento aumenta la rabbia. Versi profondi»
Club ScrivereGiacomo Scimonelli (27/08/2016) Modifica questo commento

«Il silenzio è testimone di una tragedia che ha segnato animi, lasciato affetti e cose ... morti. Quel sentimento che si rifugia nel non dire... resta muto a ogni piccola storia in sé lasciata a un destino senza più parole. Bellissima»
Club ScrivereRosita Bottigliero (28/08/2016) Modifica questo commento

«Quanti sanno ascoltare il silenzio? Un silenzio di lamenti non ascoltati, il silenzio nella "culla... dell'infinito mare", il silenzio dell'abisso dove molti corpi vengono sepolti. Questa lirica è come un richiamo al silenzio che grida giustizia in un mondo in cui la giustizia è praticata solo a parole, i fatti sono altra cosa. Elogio!»
Club ScrivereGiovanni Ghione (28/08/2016) Modifica questo commento

«Immagini surreali che fanno capire quello che si è verificato tra quelle popolazioni. Una immane tragedia, per certi versi annunciata. Spero che il loro dolore sia attenuato dalla nostra vicinanza che non faremo mancare mai.»
Club ScrivereDonato Leo (28/08/2016) Modifica questo commento

«Non vi è amore in questo mondo? Questa la riflessione che ci pone la poetessa...
La tragedia è nota e la migrazione di popoli è antica quanto la comparsa dell'uomo sulla faccia della terra ma... dobbiamo aiutare tutti e penso sia fondamentale far crescere il benessere nelle loro nazioni...
Immagini limpide e terribili si scorgono tra questi versi ben scritti e reali.»
Club Scriverezani carlo (29/08/2016) Modifica questo commento

«Sbarchi di migranti che sognano una vita che non sia più segnata dalla guerra e dalla violenza. Trovano sofferenza e morte nella via della speranza. Un plauso alla poetessa per la semplicità e la scorrevolezza. Un abbraccio grande .»
Club ScrivereMaria Assunta Maglio (29/08/2016) Modifica questo commento

«Nessuno dovrebbe essere costretto a lasciare la sua terra per trovare una vita migliore altrove, eppure accadeva in passato ed accade oggi più che mai. Ma dov'è questa civiltà e questo progresso che abbiamo costruito?...No, non viviamo in un mondo d'amore, viviamo in un mondo di egoisti dove vige la legge del proprio tornaconto. Si pensa solo ad accumulare ricchezza e non importa a scapito di chi... non è mai importato a nessuno e lo sperimentiamo ogni giorno in tante piccole cose...
Poesia per riflettere, quelle predilette dall'autrice, apprezzata molto nel contenuto e nella forma.»
Club ScrivereCinzia Gargiulo (01/09/2016) Modifica questo commento

«Mi ha colpito in particolare l'ultimo verso, grande metafora dell'ingordigia umana, "le cicale attendono degli uomini la morte"...disperati alla mercè di gente senza scrupoli che in patria e da noi fanno un business della loro speranza. Versi profondi e molto belli!»
Club Scrivererosanna gazzaniga (02/09/2016) Modifica questo commento

La bacheca della poesia:
Non ci sono messaggi in bacheca.

Scrivi le tue sensazioni su questa poesia
Hai una sensazione, un messaggio, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori?
Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Amazon Prime

Link breve Condividi:


Pubblicate i vostri lavori in un libro

Volete pubblicare un vostro libro, un libro vero? Su carta, con numero ISBN? Con la possibilità di ordinarne copie a prezzo ridotto per voi ed i vostri amici?
Facciamo un esempio: se avete un manoscritto su file doc, docx, odt o pdf già pronto secondo i formati e le impostazioni standard (vedi specifiche) ed un bozzetto di una copertina con immagine a 300dpi allora vi possiamo già fare un esempio del costo con il nostro servizio editoriale base:
Libro di 120 pagine in formato "6x9" (15,24x22,86 cm) in bianco e nero e copertina flessibile opaca a colori pubblicato con il nostro servizio base: 50 copie a 149 euro, 100 copie a 266 euro, 200 copie a 499 euro, comprensive di stampa, iva e spedizione.
Per informazioni cliccate qui.
Attenzione: non tutte le opere inviate verranno accettate per la pubblicazione, viene effettuata una selezione



Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2019 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it