4583 visitatori in 24 ore
 230 visitatori online adesso





Stampa il tuo libro



Sara Acireale

Sara Acireale

Scrivere è per me VIVERE, non posso farne a meno. La scrittura per me non è terapia e nemmeno una forma di evasione. È qualcosa di più, scrivendo cerco di fare la conoscenza con me stessa. Penso che la poesia sia come un fiore. Il fiore ha bisogno d'acqua e la poesia di stimoli, di lettura, di ... (continua)


La sua poesia preferita:
Il volto di Gesù
Da tempo avevo perduto Gesù,
il suo volto non ricordavo più.
Però un giorno lo trovai,
nel mio cuore lo portai.

Nel parco un uomo passeggiava,
era tranquillo e nessuno passava
quando d’un tratto alcuni ragazzi
sono sbucati e sembravano...  leggi...

Nell'albo d'oro:
Risorgerai in un’alba di primavera
Il fumo della sigaretta
si dissolve nella sua spirale.
In testa i tuoi sogni,
il cuore pieno d’illusione.

Vorresti volare libera
come le rondini a primavera
ma... ombre evanescenti
appaiono per poi svanire.

Occhi ansiosi scrutano...  leggi...

Un sogno non muore
A Palermo era primavera
con canti d’uccelli
e rose in fioritura...

Primavera:
colori e profumi di libertà...
Libertà dalla prepotenza
e dalla mafia... Era il sogno
di un uomo...

Senza tumulto in petto
con grande crudeltà,
trucidarono...  leggi...

Per lavoro si muore
Un tonfo...
un urlo disumano.
Il sangue bagna la terra,
ancora lacrime,
ancora dolore.
Un'altra bara...
una mamma piange.
Famiglie in lutto,
tanta disperazione.
Vite spezzate
dal lavoro nero.
Chi perisce...
lascia affanni e...  leggi...

Un liocorno bianco con le ali d’oro
Sere vuote giorni grigi,
senz’amore, senza dolore...

In questa stanza è già buio ormai,
sento che sono stanchi gli occhi miei.

Se la vita più niente mi darà,
se chi tanto aspetto è lontano ormai,
voglio partire... mai più ritornare
nuove...  leggi...

Non fare morire una stella
Quando una donna piange
una stella muore...

La tristezza porta
alla solitudine,
all’abbandono, all’oblio...
L’orecchio non sente più
nessun richiamo d’amore...

Nel viso smarrito
si affievolisce la luce
prigioniera del sorriso...

Non...  leggi...

Dottor Jekill e mister Hyde
Cercava gocce di rugiada
per combattere il caldo.
Insicura
e barcollando ha camminato
per le strade di notte
tra civette e barbagianni.
Ti ha incontrato...
Dottor Jekyll nei suoi sogni
e mister Hyde nella strada buia.
Ferita,
lacera e...  leggi...

Belve dai mille artigli
La nostra storia insegna
che nel cuore umano v'è del fiele
e nella mente degli uomini regna
il vecchio orgoglio che uccise Abele.

Istigare all'odio non è un'opinione
può diventare un'aberrazione.
E' stata una grande piaga...  leggi...

Benvenuto amore
Il nostro incontro
è stato un caso,
un fulmine, un bagliore,
mi hai incantato
col tuo buonumore.

Vorrei capire
se esisti davvero,
se sei un sogno
oppure sei vero.

Buongiorno amore
ti vedo ogni mattino
mentre assieme
prendiamo il...  leggi...

Gli occhi dei bambini sono fiori
Sorridono
emanano luce.
Sono grigi,
neri o azzurri.
Hanno vari colori.

Sono freschi
di rugiada mattutina,
la luna
ogni notte li accarezza.
Brillano
al sole dell’estate.

Gli occhi dei bambini
sono fiori che s’aprono
all’alba della...  leggi...

Tempesta
La tua esistenza
è un mare in tempesta.

Ti osservo,
vorrei dirti
che ho paura dei tuoi "viaggi".

Forse non lo sai
ma esisti
oltre l’infinito,
oltre l’orizzonte.

E’ difficile capirti...

Sprechi la tua vita
Per il "viaggio" di...  leggi...

Sara Acireale

Sara Acireale
 Le sue poesie

La sua poesia preferita:
 
Il volto di Gesù (08/10/2008)

La prima poesia pubblicata:
 
Clandestino (18/09/2008)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Libertà d’amare (16/02/2018)

Sara Acireale vi consiglia:
 Gli occhi dei bambini sono fiori (13/08/2009)
 Il volto di Gesù (08/10/2008)
 La guerra è un brutto sogno (04/12/2014)
 Casa sotto il cielo (02/09/2016)
 Il tempo fugge (29/11/2016)

La poesia più letta:
 
Un amico è come il sole (09/07/2009, 17737 letture)

Sara Acireale ha 11 poesie nell'Albo d'oro.

Leggi la biografia di Sara Acireale!

Leggi i segnalibri pubblici di Sara Acireale

Leggi i 8966 commenti di Sara Acireale


Leggi i racconti di Sara Acireale

Le raccolte di poesie di Sara Acireale


Autore del giorno
 il giorno 27/06/2016
 il giorno 16/06/2016
 il giorno 12/02/2016
 il giorno 15/04/2014
 il giorno 23/12/2012
 il giorno 17/12/2011

Autore della settimana
 settimana dal 02/10/2017 al 08/10/2017.
 settimana dal 19/12/2016 al 25/12/2016.
 settimana dal 18/05/2015 al 24/05/2015.
 settimana dal 07/07/2014 al 13/07/2014.
 settimana dal 27/01/2014 al 02/02/2014.
 settimana dal 19/08/2013 al 25/08/2013.
 settimana dal 11/03/2013 al 17/03/2013.
 settimana dal 27/08/2012 al 02/09/2012.
 settimana dal 26/03/2012 al 01/04/2012.

Sara Acireale
ti consiglia questi autori:
Domenico Nenna
 Rosita Bottigliero
 Alberto De Matteis
 Giovanni Monopoli
 Pagu

Seguici su:




Ti piace come scrive poesie Sara Acireale? Allora clicca su questo pulsante per condividere su Google+.

Cerca la poesia:



Sara Acireale in rete:
Invia un messaggio privato a Sara Acireale.


Sara Acireale pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

ErosPoesia.com ErosPoesia.com

DonneModerne.com DonneModerne.com

Aquilonefelice.it AquiloneFelice.it

PortfolioPoetico.com PortfolioPoetico.com




Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

L'ebook del giorno

La scienza in cucina e l'arte di mangiar bene

La scienza in cucina e l'arte di mangiare bene - Manuale pratico per le famiglie compilato da Pellegrino Artusi (790 (leggi...)
€ 0,99


Sara Acireale

Nasce un ricamo in cielo

Introspezione
Vaghi solitario nella notte scura
sull’asfalto dei fantasmi del passato.
Le mani piene di sogni, di paura
in gola l’urlo si perde nel fossato.

Fuori la luce della luna disegna
un cerchio giallo sul mondo d’un amore.
(Questa è la gabbia che sogni non assegna
un ostacolo al galoppo del tuo cuore).

Conti le stelle per l’infinito cielo
e mentre senti il tuo mondo naufragare
nasce un tenero ricamo come un velo
è luce d’un richiamo che può abbagliare.



Sara Acireale 05/05/2017 10:18| 18| 672 497


Hanno inserito questa poesia nei propri segnalibri: - Donato Leo - carla composto - franca merighi 42 - Pagu - Marinella Fois - Giovanni Ghione - Anna Di Principe - Alberto De Matteis
Possiamo elencare solo quelli che hanno reso pubblici i propri segnalibri.
Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
Se vuoi pubblicare questa poesia in un sito, in un blog, in un libro o la vuoi comunque utilizzare per qualunque motivo, compila la richiesta di autorizzazione all'uso.

Nota dell'autore:
«Questa volta ho voluto scrivere versi un po’ più lunghi, di dodici sillabe. Ogni tanto mi piace sperimentare»


 

I commenti dei lettori alla poesia:
Non ci sono messaggi nella bacheca pubblica dei lettori.
Scrivi il tuo commento su questa poesia
Sei un lettore? Hai un commento, una sensazione, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori? Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Commenti sulla poesia Commenti di altri autori:

«Ottimo verseggiare a trasmettono quelle tipiche sensazioni dei sogni agitati, dove non si riesce a capire il senso di quello che ci circonda, dove siamo e cosa stiamo facendo... e che da svegli ci lasciano un senso di vuoto assoluto.
Porte come sogni, visioni recondite si intrecciano a sensazioni oniriche, fluttuano e vagano nella mente, è un'andare intrecciato con i fantasmi del passato…
Ma poi c’è sempre quella luce sull'orizzonte di speranza…quel ricamo di cielo che ci rinfranca…
Molto apprezzata...»
Club ScrivereAntonio Biancolillo (09/05/2017) Modifica questo commento

«Quelle mani piene di sogni gridano nel dolore e ricordo.
Poi l'anima sia apre a quella luce
che vediamo quando siamo soli
cammina dentro l'anima per farne
riflessione e speranza
insieme a quel ricamo in cielo che apre
alla speranza, abbaglia.
Lirica molto elegante, stile
consueto alla Poetessa.»
Club Scrivereemmalisa lucchini (08/05/2017) Modifica questo commento

«Sempre bello vagare nei ricordi. Bella chiusa. Complimenti»
Club ScrivereFranca Mugittu (07/05/2017) Modifica questo commento

«Tre quartine a rima alternata con versi dodecasillabi musicali, la brava e poliedrica Autrice mette in risalto quel periodo della notte in cui la solitudine ti prende per mano e ti porta ai ricordi lontani del passato... voci che si rincorrono nei sogni mentre conti le stelle per l'infinito cielo e mentre senti il tuo mondo naufragare.
Ma all'improvviso quel ricamo in cielo è sintomo di quella speranza che ogni essere umano non deve mai perdere.
Lirica che considero perfetta sia dal punto di vista del contenuto che da quello della forma.»
Club ScrivereAlberto De Matteis (06/05/2017) Modifica questo commento

«Versi scritti con inchiostro di luce abbagliante, poesia bellissima che concretizza un'endiadi armoniosa e perfetta tra contenuto e forma. All'eleganza della forma, alla scrittura raffinata e ritmata si angiunge un contenuto elegante e delicato. La notte, col suo buio, la sua luna, le sue stelle è l'ideale palcoscenico del pensoso vagare di un'anima che interroga se se stessa sul passato della propria vita, sui sogni svaniti, sugli obiettivi non centrati e quando sulla sembra prevalere il "proprio fallimento" ecco che si intravede un ricamo in cielo che apre il cuore alla speranza, alla speranza di vita viva e vitale! Bellissima poesia fedele allo schema "leopardiano" del pessimismo che induce all'ottimismo! Complimneti all'Autrice!»
Michelangelo La Rocca (06/05/2017) Modifica questo commento

«Nella solitudine della notte c'è sempre chi fa bilanci sulla vita trascorsa e sulle difficoltà da affrontare .Una moltitudine di pensieri dal sapore amaro vengono alla mente, ma la sensibile Poetessa nella splendida chiusa lascia per l'essere umano un varco di speranza e ricami nel cielo. La mia ammirazione per l'armonia e musicalità delle impeccabili quartine in dodecasillabi, che esprimono un contenuto di grande pathos ...Complimenti per l'ottima pubblicazione!»
Club ScrivereAnna Di Principe (06/05/2017) Modifica questo commento

«un ricamo del cielo si trasforma in una luce di speranza che ci solleva dalle pene esistenziali in versi delicatamente ritmati! Elogio Poetessa!»
Club ScrivereGiovanni Ghione (05/05/2017) Modifica questo commento

«Trovo questa poesia bellissima, armonioso l'incedere in dodecasillabi e tenero il sogno perduto nel cielo. Un volo la lettura e una sensazione dolcissima nel cuore. Complimenti 😀»
Loretta Zoppi (05/05/2017) Modifica questo commento

«capita di vagare nei ricordi belli e brutti,
grazie al rifiore possiamo imparare ad amarli,
sono continuità e speranza (come la bella chiusa della lirica.)»
Club ScrivereMarinella Fois (05/05/2017) Modifica questo commento

«E' una condizione molto comune... quella sensazione di essere soli e di vagare nella nullità del sentirsi abbandonati... immagini forti in questa poesia che hanno il merito di dar forza alle parole.»
Club Scriverezani carlo (05/05/2017) Modifica questo commento

«...Quella luce che può abbagliare certamente porterà la forza d'animo in colui che vaga solitario nella notte...; la Poetessa compenetra le paure degli esseri umani e scava in profondità...quella luce disperderà i fantasmi del passato...»
romeo cantoni (05/05/2017) Modifica questo commento

«Nella vita degli uomini arriva sempre un momento preciso
in cui fai la somma di tutto ciò che hai vissuto, sofferto e per cui
ti sei sacrificato lavorando ... rinunciando.
Se quello che vedi è solo vuoto e terrore, scatta dentro qualcosa di tragico
niente è più doloroso, devastante per l'animo umano che, vedere il duro lavoro
di una vita andare perduto ... è un fallimento personale insopportabile.
Ma ecco la chiusa che ci riporta alla forza, al senso semplice dell'esistere
si chiama " SPERANZA ".»
Patrizia Ensoli (05/05/2017) Modifica questo commento

«Spesso vaghiamo in solitudine, dentro una notte che non sembra avere fine, con le nostre paure, i sogni e le speranze. Eppure, quando tutto appare inutile, ecco una luce, un richiamo che potrebbe salvarci ancora. Un testo profondo e intenso che colpisce e coinvolge. Il mio elogio alla poetessa.»
Club ScriverePagu (05/05/2017) Modifica questo commento

«Un vagare solitario nella notte scura con i fantasmi del passato ancora vivi... sogni e paure in quell'urlo strozzato in gola... e vaga l'anima mentre nasce un tenero ricamo luce di un richiamo che può abbagliare... versi belli e armoniosi con rime eleganti»
Club ScrivereGiacomo Scimonelli (05/05/2017) Modifica questo commento

«I fantasmi del tempo ormai andato ritornano sempre ad offuscare i sogni del futuro e quella luce del passato acceca nel richiamo d'un amore che non può essere che ricordo.»
Club ScrivereMaria Luisa Bandiera (05/05/2017) Modifica questo commento

«Gironzolare di notte sognando qualcosa a cui ci teniamo molto, mentre le stelle ci osservano un po' impacciate. Un bel testo.»
Umberto De Vita (05/05/2017) Modifica questo commento

«velata di tristezza una lirica bellissima ... sogni che nascono dal passato, contare le stelle in cielo mentre il mondo ti opprime, mentre senti di naufragare ...versi intensi e belli, immagini stupende che rendono lo stato d'animo dell'autrice
elogio e stima»
Club Scriverecarla composto (05/05/2017) Modifica questo commento

«Vagare nella notte con le mani piene di sogni, che probabilmente non si concretizzeranno. Contare le stelle mentre si sente naufragare il mondo, ma una luce può abbagliare per tornare nella realtà quotidiana.»
Club ScrivereDonato Leo (05/05/2017) Modifica questo commento

La bacheca della poesia:
Non ci sono messaggi in bacheca.

Amazon Prime

Link breve Condividi:


Selezione per pubblicare un libro

Volete pubblicare un vostro libro, un libro vero? Su carta, con numero ISBN gratuito? Con la possibilità di ordinarne copie a prezzo ridotto per voi ed i vostri amici? Sottoponetelo alla nostra selezione. (Scadenza di questa offerta: 30 giugno)
Facciamo un esempio: se avete un manoscritto su file doc, docx, odt o pdf già pronto secondo i formati e le impostazioni standard (vedi specifiche) ed un bozzetto di una copertina con immagine a 300dpi allora vi possiamo già fare un esempio del costo con il nostro servizio editoriale base:
Libro di 120 pagine in formato "6x9" (15,24x22,86 cm) in bianco e nero e copertina flessibile opaca a colori pubblicato con il nostro servizio base: 50 copie a 149 euro, 100 copie a 266 euro, 200 copie a 499 euro, comprensive di stampa, iva e spedizione.
Per informazioni cliccate qui.
Attenzione: non tutte le opere inviate verranno accettate per la pubblicazione, viene effettuata una selezione

Introspezione
Nella linea di confine
Vento gelido
Il cassetto dei sogni
C’è freddo nella notte
Nasce un ricamo in cielo
Sino al confine
I fiori si vestono di luce
Pensieri sparsi
Aurora di luce
Tempesta d’inverno
Ombre vagano
Il cerchio
L’albero della verità
Le ali del sogno
Un codice geniale
L’origine di dimensioni sovrapposte
Oltre la barriera dell’infinito
Il soffio del mondo
La scintilla dell’infinito
Barriera ostile
In apnea
Il treno dei ricordi
Corrente di pensiero
Una scomoda compagna
L’albero del ricordo
Oltre lo scoglio
Lo spazio irreale della vita
La casa del silenzio
L’idea è un soffio
Un abbraccio di nuvole
Il buio dei ricordi
La notte amica
Stelle spente
Pillole di poesia
La vita è un’altalena senza fine
La verità rende liberi
Il tassello mancante
Cresce il silenzio
Avrei potuto dissolvere la nebbia
Sotto il peso dell’esistenza
La chiave dei sogni
Il codice segreto da ricomporre
Scatole cinesi
Cerco il silenzio complice
Sotto l’ombra dell’infinito
Il sentiero da seguire
L’enigma di un sogno
Fantasma del passato
Crollano i desideri
Pensieri come folletti
Cerco una via d’uscita
La farfalla dell’amore
Tempo tiranno
Il miraggio della luce
Il giardino della memoria
Il labirinto delle idee
Ricordare
Sogni lontani
Sprazzi di vento
Sognavo un castello fatato
Vorrei tornare indietro
L’ultima romantica
Ti prego, apri quella porta

Tutte le poesie

Gocce di emozioni
Bisogna cambiare
La stella Lara
L’azzurro infinito
Nel silenzio della notte
Sprazzi di vento
Sognavo un castello fatato
Il suo nome è poesia
Vorrei toccare il sole
Lacrime rigano il tuo viso
Passione d'estate
Un paese immaginario
Il vento magico
Crollano i desideri
Il giardino della memoria
Farfalla... dammi il tuo volo
La melodia del creato
Scala di realtà immaginarie
Il regno dell’arcobaleno
Il riflesso di una fonte cristallina
Ricordare
Regalati un sogno
Sogni lontani
La chiave dei sogni
Risorgerai in un’alba di primavera
Verso l’isola che non c’è
Non si trovano più le stelle
C’era una quercia
La dama con l’ermellino
L’alba del domani
Onde di mare
Canto d’amore
Troverò il sogno
La nave dei sogni
Vucciria, colori di Sicilia
Nasce un ricamo in cielo
Notte magica
L’universo ci farà sognare




Premio Scrivere 2017
Il cassetto dei sogni Introspezione (“I sogni si nascondono nei silenzi della notte” Khalil Gibran)
Inseguo un sogno Amore (“Nessun cuore ha mai provato sofferenza quando ha inseguito i propri sogni.” Paulo Coelho)
Diversi ma uguali Tema Libero

Sara Acireale
 I suoi 38 racconti

Il primo racconto pubblicato:
 
La principessa triste (06/10/2010)

L'ultimo racconto pubblicato:
 
Il cappotto (16/11/2015)

Una proposta:
 
Un ricordo riaffiora (02/12/2014)

Il racconto più letto:
 
La principessa triste (06/10/2010, 2400 letture)


 Le poesie di Sara Acireale



Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2018 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it